Accedi col tuo smartphone

QrCode Inquadra il codice qui a lato con il QR Scanner del tuo smartphone e potrai accedere rapidamente alla versione mobile del nostro sito senza nemmeno digitare l'indirizzo.
Per AndroidPer iOS
P.IVA 03937460289

Il derby della Saccisica è biancoblu

🏀 Sei in:, SquadreIl derby della Saccisica è biancoblu

Il derby della Saccisica è biancoblu

E’ stato un derby vibrante, appassionato e ricco di emozioni il primo della Saccisica tra la nostra prima squadra e il Due Stelle Brugine.

Nel rinnovato impianto di Campagnola, gremito e rumoroso all’inverosimile, tanti ex da ambo le parti si sono confrontati in 40 minuti di pallacanestro intensa ma sempre corretta, in campo e fuori.

Hanno prevalso i nostri ragazzi, sempre avanti nel punteggio a parte il 6-2 iniziale e più freddi nella gestione dei momenti finali. E’ stata una gara ad elastico dove la Piovese superato l’empasse iniziale ha tentato di scappare più volte arrivando sempre al +9 ma venendo rimontata ogni volta grazie alla vena da 3 punti degli esterni Due Stelle e a qualche disattenzione difensiva di troppo.

Dopo un 1Q equilibrato il primo strappo dei nostri è a metà 2Q, quando l’intensità difensiva produce un paio di contropiedi che portano il primo tempo a chiudersi sul 25-32.

Il rientro dagli spogliatoi è momento della riscossa dei ragazzi di coach Bado, nostro stimato ex, l’attacco biancoblu s’inceppa, la difesa è svagata e Due Stelle rientra a -2 a qualche minuto dal termine del parziale, ricacciato però indietro con 10 punti negli ultimi 2 minuti che riscavano il solco sul 39-47.

L’inizio del 4Q è equilibrato, si entra negli ultimi 5 minuti con i nostri avanti vicino alla doppia cifra (+8 a 5.40 dall’ultima) ma i gialloblu di casa producono il massimo sforzo tornando a contatto grazie alla precisione dal perimetro.

Si arriva in volata, dove la mano in lunetta dei biancoblu non trema e la difesa finalmente tiene, sancendo il 56-63 finale.

Abbastanza provato coach Canton all’esordio su una panchina senior: “Ci siamo affrontati giocando una pallacanestro a viso aperto, come piace a me e al mio collega David Bado, 2 squadre che si conoscevano visto che praticamente tutti i 24 effettivi avevano giocato insieme o contro per anni, in evidente rodaggio noi e loro e con qualche problemino fisico palese, non una pallacanestro scintillante ma possiamo dire di aver regalato qualche emozione alla bella cornice di pubblico presente per questa gara storica. Da parte nostra posso dire che abbiamo fatto la partita che mi aspettavo, siamo in fase di rodaggio e assimilazione di concetti nuovi, qualche ragazzo ha appena superato problemi fisici e per cui è normale incontrare delle difficoltà, talvolta anche pesanti. Siamo stati bravi a non farci mai prendere dal panico ogni volta che loro rientravano a contatto spinti dal pubblico sulle ali dell’entusiasmo. Prendo i 2 punti, con la consapevolezza che già da giovedì prossimo se vogliamo portare via il referto rosa dovremo far nettamente meglio, soprattutto difensivamente dove abbiamo palesato enormi difficoltà a tratti. In questo mese di lavoro ho visto grande disponibilità da parte dei ragazzi, dai giovanissimi fino ai veterani, io e Nicola Zagolin con cui condivido questo percorso siamo molto fiduciosi per il futuro, consapevoli che servirà pazienza e fiducia da parte di tutti.”

 

Mezzalana Due Stelle: Rudello NE, Sartori D. 7 , Boscolo Anzoletti 5, Gobbo, Favaro, Reggiani 8, Greco 12, Quaggia, Meneghetti 6, De Gobbi 6, Bullo 12, Carraro N. All. Bado

Pallacanestro Piovese: Vieno 6, Bertaggia 22, Rossi 6, Pengo 3, Dal Piva 8, Manfrin 4, Desiro’ 4, Lazzarin, Pergola 2, Canciani 8, Meneghetti NE, Livieri NE. All. Canton Ass. Zagolin

 

Arbitri: D’Avanzo di Albignasego e Brunazzo di Terrassa Padovana.

 

 

Prossimo appuntamento per la nostra Promozione maschile giovedì 5 ottobre contro i Frogs al PalaJunior, palla a 2 ore 21.

By | 2017-09-30T19:04:58+00:00 30 settembre 2017 - 19:04:58 CET|Campionato, Squadre|0 Commenti

About the Author:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: