Ci eravamo lasciati l’11 giugno dopo una serata che aveva messo la parola fine ad un campionato da sogno.

I nostri ragazzi, guidati in panchina da coach Pittarello e diventati gli assoluti outsider della Promo, cedevano di misura ai predestinati di Albignasego regalandoci tante emozioni e qualche piccolo rammarico. Regalandoci soprattutto la consapevolezza della forza della nostra squadra e dell’amore dei piovesi per il basket.

L’avventura dei nostri ragazzi ricomincia con la voglia di continuare ad essere protagonisti e con un nuovo coach che raccoglie il testimone da Luca Pittarello che per gli impegni professionali ha dovuto, suo malgrado, rinunciare alla nostra panchina.

Il nuovo coach è Adriano Primon, un allenatore che porterà a Piove 30 anni di esperienza che lo hanno visto protagonista di diverse promozioni (di cui una in C1 nel 2013), che per 7 anni è stato vice di Rubini alla Virtus in serie B e che vanta un curriculum completo che lo ha fatto lavorare con le Giovanili ad alto livello.

Crediamo sia l’uomo giusto per gestire le ambizioni di crescita della Piovese perché è abituato a lavorare con obiettivi di vertice, perché consoliderà la forza e l’entusiasmo dei nostri ragazzi e perché saprà integrare anche i nostri Juniores più promettenti gettando le basi per le sfide del futuro.

“Ho accolto con entusiasmo questa proposta – spiega Coach Primon – e le prime sensazioni sono assolutamente positive. I ragazzi hanno qualità e voglia di lavorare. Abbiamo cominciato con 4 allenamenti alla settimana e abbiamo in programma anche una serie di amichevoli impegnative perché quest’anno saremo la squadra da battere e vogliamo essere pronti per arrivare fino alla fine.”

 

By Published On: 9 Settembre 2022 - 18:49:49 CESTCategories: News0 Comments1,4 min read

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre ultime notizie? Seguici sul nostro canale telegram

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.